menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Senago, sequestrati sessantotto animali tra cani, gatti e capre in una casa "zoo"

Indagata una donna di 51 anni al momento ricoverata in ospedale

Avevano trasformato la loro abitazione, a Senago, alle porte della Brianza, in un vero e proprio zoo. Sessantotto animali, tra cani, capre, pappagalli, tartarughe e gatti, vivevano "segregati" nella casa di una 51enne in precarie condizioni igieniche.

La donna, che viveva insieme al compagno, ora è ricoverata in ospedale e la Procura di Milano lo scorso 7 ottobre ha disposto il sequestro degli animali. La 51enne è indagata per le ipotesi di reato di abbandono e maltrattamento e detenzione in condizioni incompatibili tali da causare gravi sofferenze.

Insieme a 38 gatti e 18 cani, nella casa della donna c'erano anche 4 conigli, 2 capre, 4 pappagalli e 2 tartarughe d'acqua.  Secondo quanto emerso dalle indagini coordinate dal pm Maria Letizia Mocciaro e riferito dall'Ansa, "la camera da letto matrimoniale dell'abitazione oltre ai sedici gatti, ospitava due cani Gionninno e Barby e quattro conigli. Da quanto si legge nell'annotazione della polizia giudiziaria, gli animali si trovavano in una situazione di 'pesantissimo degrado' e il letto a due piazze era diventato 'la mangiatoia dei gatti che vivevano in promiscuità con i cani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento