rotate-mobile
Cronaca Lissone

Niente shopping sotto le luminarie: annullati (all'ultimo) i mercatini di Natale

Annullati i mercatini di Natale di Lissone in programma questo fine settimana e il prossimo

Era uno degli appuntamenti più attesi e il bel tempo previsto nel fine settimana avrebbe certamente invogliato tanti a far spese tra le bancarelle. Ma niente mercatini di Natale a Lissone: niente bancarelle natalizie in via Garibaldi, e quindi riapertura della strada al traffico veicolare. 

L'evento era previsto per questo fine settimana e per il successivo. Ma gli organizzatori hanno annullato la loro presenza in piazza adducendo le colpe all'amministrazione comunale. Ed è proprio il Comune di Lissone che con una nota ufficiale diffusa questa mattina, sabato 11 dicembre, annuncia l'annullamento dell'evento. 

"Nel pomeriggio di venerdì 10 dicembre le associazioni promotrici dell’iniziativa 'Tutto il bello di Natale' prevista in via Garibaldi nei weekend dell’11 e 12 dicembre e del 18 e 19 dicembre, hanno comunicato all’amministrazione comunale di Lissone la volontà di recedere dall’organizzazione della manifestazione inserita nel programma del Natale lissonese 2021 - si legge nella nota diffusa dal Comune -. Nella nota trasmessa da A.P.S. Rossograbau e A.P.S. Associazione Artigiani Creativi di Strada Civita Castellana, i presidenti delle associazioni hanno 'sottolineato l’assenza di responsabilità da parte dell’amministrazione o dei suoi uffici', confermando come non vi fossero da parte loro 'i numeri prefissati ad allestire una manifestazione che fosse all’altezza degli standard che ci prefiggiamo e che avevamo indicato nel progetto presentato'".

Un mercatino iniziato non proprio nel migliore dei modi: già settimana scorsa solo una decina di espositori erano scesi in piazza. Un mercatino di Natale ben lontano dalle aspettative e che aveva sollevato numerose polemiche.

“Siamo delusi e rammaricati per la mancata organizzazione dei mercatini di via Garibaldi, una tematica a cui tenevamo in modo particolare - commenta Alessandro Merlino, assessore con delega al Marketing Territoriale - Da parte nostra, eravamo stati chiari fin dal principio: volevamo una proposta di qualità che non andasse in alcun modo ad inficiare con il nostro commercio di vicinato. Purtroppo, la nostra richiesta è stata sottovalutata e già la scorsa settimana era stata offerta alla cittadinanza una iniziativa insufficiente dal punto di vista numerico".

L'assessore spiega il perchè dcell'annullamento dell'evento. "Nei giorni scorsi abbiamo rifiutato proposte alternative che vedevano o una drastica riduzione del numero di espositori, o una serie di espositori le cui merci potevano generare concorrenza con attività situate a poca distanza da via Garibaldi. La nota ricevuta ieri conferma che le due associazioni promotrici, nonostante i tentativi, non sono state in grado di proporre un’iniziativa che loro stesse avevano presentato al Comune e che da parte nostra avevamo inserito nel programma del Natale Lissonese 2021. Grazie al lavoro degli uffici e all’impegno delle associazioni del territorio e delle associazioni di categoria, il programma del Natale lissonese resta ricco, coinvolgente, e già in questo weekend vedrà attivi altri mercatini e animazioni in Centro Storico. Resta il rammarico per l’epilogo di questa iniziativa, ma non potevamo proporre alla città di Lissone un evento come quello della scorsa settimana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente shopping sotto le luminarie: annullati (all'ultimo) i mercatini di Natale

MonzaToday è in caricamento