"Siamo tecnici del gas": anziana fa scappare i due giovani truffatori

La donna, capito che i due erano malintenzionati e non incaricati dell'azienda del gas, li ha allontanati in maniera decisa e ha allertato i carabinieri. I militari hanno raccolto la descrizione e indagano

L'anziana non è caduta nella truffa - Foto polizia di Stato

Non è caduta nel tranello. Ha capito che quei due giovani alla sua porta non erano stati mandati dall’azienda e li ha “cacciati”, in malo modo. 

Tentativo di truffa lunedì mattina in via Varese a Cogliate, dove due giovani ventenni, spacciandosi per operatori dell’azienda che gestisce le forniture del gas, hanno chiesto ad un’anziana di poter entrare in casa per verificare l’eventuale presenza di fughe di gas. 

La donna, capito che si trattava di una truffa, li ha messi in fuga in maniera decisa e ha allertato i carabinieri. I militari, prontamente intervenuti, hanno raccolto la descrizione dei due, che indossavano un giubottino catarifrangente. 

L’attenzione dei militari sui tentativi di truffe è massima e nei comuni più colpiti sono stati pianificati incontri informativi tra cittadini e forze dell’ordine per fornire a tutti la massima conoscenza sul fenomeno e per evitare ulteriori truffe. 

Proprio per questo, i carabinieri di Desio hanno stilato e diffuso una serie di regole utili da seguire per evitare di diventare vittime dei truffatori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento