Cronaca Brugherio / Via Giacomo Matteotti

Anziana truffata a Brugherio: derubata per 20mila euro

E' successo venerdì mattina: una banda di malviventi è entrata in azione colpendo diverse villette della zona al confine con San Maurizio

Con la più classica delle scuse hanno derubata un'aziana di 80 anni a Brugherio.

Una banda di malviventi venerdì mattina ha provato a introdursi in diverse villette nella zona residenziaole tra via Metteotti e via San Maurizio al Lambro, fingendosi una squadra di tecnici degli impianti idrici.

Dopo varie porte chiuse hanno bussato a quella di una donna sola di 80 anni e sono riusciti a introdursi in casa. Per raggirare la donna l'hanno allarmata dicendole che dovevano controllare i livelli di mercurio nell'acqua perchè troppo elevati.

Una volta dentro gli uomini, tutti presumibilmente dell'Est, con un'età compresa tra i 35 e i 40 anni, hanno messo a segno il loro piano.

Con la scusa della necessità di analizzare l'acqua con strumenti "allergici all'oro" hanno fatto tirar fuori alla donna i gioielli dalla cassaforte e, una volta ottenuto il bottino, si sono dati alla fuga.

Subito dopo l'allarme, le forze dell'ordine si sono messe sulle tracce dei malviventi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana truffata a Brugherio: derubata per 20mila euro

MonzaToday è in caricamento