Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Tenta di truffare due anziani: nonni sprint mettono in fuga il ladro

È successo a Cogliate nella giornata di mercoledì 21 novembre

Immagine repertorio

Ancora truffatori in azione a Cogliate, ancora due anzini che non cadono nella trappola.

Nella mattinata di mercoledì 21 novembre una donna di 83 anni ha ricevuto la visita di due falsi tecnici dell’Enel. Un altro pensionato di 79 anni invece è stato contattato da impostori che si fingevano tecnici dell’acqua potabile. In entrambi i casi, le truffe sono state sventate. Esattamente come è accaduto mercoledì 14 novembre quando, in una sola mattina, si sono verificati ben tre tentativi di truffa ai danni di anziani soli in casa, con la scusa del finto tecnico dell’acqua. Nessuno degli anziani però ha aperto la porta.

Tutto merito delle iniziative dei carabinieri, che stanno tenendo incontri informativi in Comune, nelle scuole e nelle parrocchie. Il sindaco, Andrea Basilico, ha inoltre ha istituito un gruppo di volontari, che hanno seguito un corso anti-truffa. Il loro compito sarà quello di tenere sotto controllo il territorio. Un’azione possibile in un piccolo comune. Tale iniziativa funziona già da anni a Ceriano Laghetto e a Lazzate. I volontari operano però sotto lo stretto controllo della polizia locale e dei carabinieri di Desio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di truffare due anziani: nonni sprint mettono in fuga il ladro

MonzaToday è in caricamento