rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Libertà / Via Lecco

Sorpreso a vagare per la città in stato confusionale: la polizia locale lo riporta a casa

L'intervento domenica mattina intorno alle 6.30: un pensionato di 87 anni è stato trovato in via Lecco dagli agenti della locale di Monza e riaccompagnato alla sua abitazione da cui la moglie non si era accorta che si fosse allontanato

Camminava con l'aria disorientata, sperduto, in via Lecco con l'aspetto di chi non sa dove si trovi e nemmeno il perchè.

Domenica mattina all'alba la polizia locale di Monza è intervenuta in seguito a una segnalazione per prestare assistenza a M.V. un anziano pensionato di 87 anni avvistato da alcuni passanti in apparente difficoltà.

Una pattuglia lo ha avvicinato all'altezza del civico 122 e ha chiesto se l'uomo avesse bisogno di aiuto. Agli agenti l'anziano non ha saputo indicare nemmeno il suo nome e dove abitasse a causa di un vuoto di memoria. Nonostante fosse privo di documenti, per fortuna, nei pantaloni custodiva un bigliettino con indicato i dati anagrafici che sono stati preziosissimi per la polizia locale per risalire alla sua abitazione.

Attraverso il nome e il cognome, con l'ausilio della Guardia di Finanza che ha inserito i dati nel database Siatel, gli agenti hanno avuto l'indirizzo di residenza dell'87enne e lo hanno accompagnato.

Ad aprire la porta è stata la moglie che alle forze dell'ordine ha raccontato di non essersi nemmeno accorta che il marito si era allontanato di casa. Non è chiaro se il pensionato fosse disperso per la città da qualche ora o addirittura dalla sera prima. Nessuno aveva ancora dato l'allarme per il suo allontanamento. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a vagare per la città in stato confusionale: la polizia locale lo riporta a casa

MonzaToday è in caricamento