Depuratore di San Rocco, appalto assegnato: a dicembre il via ai cantieri

Contro gli odori molesti che affliggono il quartiere BrianzAcque ha assegnato in via definitiva la gara per la copertura delle due vasche di sedimentazione primaria alla Severn Trent Italia

Il progetto per la copertura delle vasche

Dopo l’annuncio dell’imminente eliminazione degli odori molesti che invadono il quartiere di San Rocco a causa della presenza del depuratore, gli interventi concreti sono sempre più vicini.

Brianzacque ha assegnato in via definitiva la gara per la copertura delle due vasche di sedimentazione primaria per cui i cantieri dovrebbero iniziare a dicembre, nel rispetto del cronoprogramma reso noto dall’azienda.

Nei giorni scorsi infatti c’è stata l’aggiudicazione dell’appalto per la progettazione e l’esecuzione delle opere di copertura delle due vasche del diametro di 60 e 52 metri. L’intervento è da record perché si tratta di coprire e isolare due vasche di dimensioni uniche in Italia. La ditta che si è aggiudicata i lavori, dopo l’analisi attenta delle proposte pervenute da parte di una speciale commissione, è la Severn Trent Italia: l’importo complessivo dei lavori è pari a 3,3 milioni di euro.

Dalla monoutility dell’acqua in Brianza fanno sapere che “procede a passo spedito anche l’altro intervento sulla fase di ossidazione, cuore del depuratore, che ha visto l’avvio delle cinque gare per l’acquisto dei materiali necessari per l’efficientamento del processo”. Il mese prossimo si procederà con l’appalto di un’ultima gara per i lavori da eseguire all’interno dei sedici vasconi rettangolari per un importo di oltre 4 milioni 900 mila euro.

“Il nostro obiettivo cardine è rispettare il cronoprogramma. Lo conseguiremo con grandi sforzi, tenendo sempre ben in vista le esigenze della comunità locale per due motivi: scongiurare le pesanti multe in cui si potrebbe incorrere se, entro fine 2016, non si rispettassero i limiti allo scarico del regolamento di Regione Lombardia ed eliminare i fastidiosi miasmi con un netto miglioramento della qualità della vita degli abitanti delle aree adiacenti all’impianto” ha spiegato l’ad di Brianzacque Enrico Boerci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento