La vita rovinata da un pirata della strada: la moglie del ciclista paralizzato a caccia del colpevole

Davide Zambello il 17 luglio scorso è stato investito mentre pedalava a Besana Brianza da un'auto che poi non si è fermata a prestare soccorso

Davide Zambello e la moglie Giusy in un momento sereno (Foto da Facebook)

E’ rimasto paralizzato dopo un terribile incidente. Ora Giuseppina, la moglie di Davide Zambello, 53 anni, il ciclista di Misinto che il 17 luglio scorso è stato investito mentre pedalava in via Kennedy, ha lanciato un appello: «Aiutatemi a trovare chi ha travolto mio marito». Sì, perché chi lo ha investito è fuggito. Senza neppure preoccuparsi se aveva bisogno di aiuto, o magari era morto. Ma la caccia al pirata della strada, finora, non ha avuto successo.

L’incidente è avvenuto una domenica d’estate. Davide Zambello, innamorato delle due ruote, stava pedalando lungo le strade tutte a saliscendi di Villa Raverio, una frazione di Besana Brianza. Un percorso che conosceva come le sue tasche. All’improvviso un’auto lo ha travolto, facendolo sbalzare dal sellino e gettandolo in un fosso. A ritrovarlo è stato un ciclista. Davide aveva perso i sensi.

Si è risvegliato solo alcuni giorni più tardi, nel letto di una stanza dell’ospedale Niguarda di Milano, intubato, e gravemente ferito. Drammatica la scoperta di non poter più muovere le gambe. Il futuro gli riserva una vita in carrozzina e l’impossibilità di tornare al suo mestiere di autista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La moglie Giuseppina non si rassegna e ha tappezzato la città di Besana Brianza di volantini. Spera che qualcuno abbia assistito all’incidente e possa fornire un dettaglio capace di far emergere la verità e trovare il colpevole. Chi ha informazioni può contattare i carabinieri di Seregno (piazza Prealpi, 7, Seregno telefono 0362-275700).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, impennata di contagi in un giorno in Brianza: i numeri a Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento