Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Mancano le dosi, vaccinazioni rinviate in Brianza

Alcuni appuntamenti per la somministrazione delle seconde dosi sono stati riprogrammati a qualche giorno di distanza nell'hub di Carate Brianza e a Monza

L'hub vaccinale al Polaris di Carate Brianza

Hanno ricevuto un sms in cui veniva comunicato un giorno differente rispetto a quello programmato per il richiamo della vaccinazione anti-covid. E' successo ad alcuni cittadini che si sarebbero dovuti presentare mercoledì mattina al Polaris di Carate Brianza per ricevere la somministrazione della seconda dose del siero. La rimodulazione degli appuntamenti - che riguarda esclusivamente i richiami previsti nella fascia oraria tra le 8 e le 11 della giornata di mercoledì 26 maggio - è dovuta a una momentanea carenza di dosi, collegata a problematiche di approvvigionamento.

La riorganizzazione di alcuni appuntamenti - che non si sarebbe verificata solo a Carate Brianza ma anche in altri hub - risulta circoscritta a un numero limitato di appuntamenti che sono stati poi rimodulati nell'arco di uno o due giorni, con inevitabili ripercussioni però per le persone coinvolte. "In previsione ci sono arrivi massicci nei prossimi giorni" spiegano dalla Asst Brianza che insieme al sito vaccinale di Carate Brianza gestisce anche l'hub all'ex Esselunga di Vimercate recentemente inaugurato, il centro sportivo di Besana Brianza e di Limbiate. 

Proprio a Limbiate lunedì si era verificata una problematica analoga legata alla mancanza di consegne di dosi di vaccino e in quell'occasione alcuni pazienti erano stati invitati ad attendere qualche tempo (fino a un paio d'ore) per la somministrazione, con ritardi sugli appuntamenti calendarizzati. Intanto la campagna vaccinale prosegue a pieno ritmo e a regime negli hub gestiti dalla Asst Brianza in media vengono somministrate 6mila dosi al giorno. 

Una ventina di appuntamenti slittati anche a Monza

Anche a Monza alcuni appuntamenti per la somministrazione di seconde dosi sono slittate e sono state riprogrammate. Le modifiche hanno interessato entrambi i centri vaccinali della Asst di Monza in Autodromo e all'ex Philips. 

"Nonostante la rigorosa applicazione delle indicazioni regionali per l’utilizzo di tutti i vaccini disponibili in base alla fascia d’età e alle categorie, siamo stati costretti, a causa delle limitazioni negli approvvigionamenti di vaccini, a spostare una ventina di utenti per la seconda dose del vaccino Pfizer da ieri, martedì 25 maggio, a oggi, mercoledì 26 maggio, e a prorogare, a partire dalle ore 12 i vaccini programmati oggi, nelle fasce orarie dalle 8 alle 10, delle seconde dosi Pfizer in entrambi i centri vaccinali. Ci scusiamo per il disagio indipendente dalla nostra volontà" spiega una nota della Asst di Monza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancano le dosi, vaccinazioni rinviate in Brianza

MonzaToday è in caricamento