menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga e il denaro sequestrati

La droga e il denaro sequestrati

Le Fiamme Gialle stanano un corriere della droga: sequestrati sette chili di cocaina

L'operazione è stata condotta dalla Guardia di Finanza di Varese: gli uomini del Nucleo Tributario si sono messi sulle tracce di un grosso quantitativo di droga in arrivo dall'Olanda e sono arrivati in Brianza

Un corriere della droga è stato fermato e arrestato in Brianza, ad Arcore, dalla Guardia di Finanza.

All'uomo, D. O. 26 anni, sono stati sequestrati circa sette chili di cocaina, diversi telefoni cellulari e 22.500 euro in contanti. 

L'operazione è stata condotta dal Nucleo di Polizia Tributaria di Varese: sulle sue tracce le Fiamme Gialle si erano messe dopo aver avuto la soffiata dell'imminente arrivo di un carico di stupefacenti dall'Olanda da piazzare sul mercato lombardo.

Individuata la vettura con cui lo stupefacente sarebbe giunto sulle strade italiane restava solo da trovare e fermare il conducente che avrebbe poi "custodito" la merce in attesa delle successive cessioni agli acquirenti. 

GUARDA IL VIDEO.

Dopo una serie di lunghi appostamenti, i militari hanno intercettato l'autovettura segnalata e bloccato il giovane corriere alla guida.

Per nascondere lo stupefacente il 26enne aveva creato un doppio fondo ricavato tra il pianale sottostante il sedile del conducente e la carrozzeria esterna: dentro questo anfratto erano stati nascosti sette chili di cocaina suddivisa in panetti confezionati e cinque telefoni cellulari nuovi accompagnati da altrettante schede sim da utilizzare, presumibilmente, in occasione dei futuri contatti tra il corriere e i fornitori olandesi.

In possesso dell'uomo sono stati trovati e sequestrati 4.450 euro nascosti nella sua abitazione ad Arcore mentre altri 18.000, per un totale di 22.500 euro in contanti, sono stati individuati all'interno di un'altra autovettura in suo possesso.

Anche in questo caso il denaro era nascosto all'interno di un doppio fondo ricavato sotto il sedile del conducente. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento