Terrorizza i passanti con una pistola, poi fugge e la punta contro un carabiniere: arrestato

L'uomo, un georgiano di 34 anni, è stato arrestato dai carabinieri. Con sé aveva due armi

Le due armi

Una pistola la teneva nei pantaloni, mostrandola a chiunque gli capitasse a tiro. Un'altra, invece, gliel'hanno trovata nascosta sempre nel jeans i carabinieri, che sono riusciti a fermarlo soltanto dopo un lungo inseguimento. 

Un uomo di trentaquattro anni - un cittadino georgiano irregolare e con precedenti per furti e rapina - è stato arrestato venerdì a Sesto San Giovanni con le accuse di detenzione illegale di armi, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.  

L'allarme è scattato alle 20, quando i militari hanno ricevuto diverse richieste d'intervento in stazione per la presenza di un uomo che - seduto sulla parte interna della banchina al binario 1 - minacciava i pendolari con una pistola. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, hanno sorpreso il 34enne mentre camminava - ubriaco e con una bottiglia di birra in mano - verso il mezzanino della metropolitana. Alla vista degli uomini in divisa, il georgiano è fuggito e ha imboccato viale Gramsci e via Monte Grappa, con i militari a dargli la caccia. 

Una volta in trappola, il fuggitivo ha estratto l'arma dai pantaloni e l'ha puntata contro uno dei carabinieri, che però è riuscito a disarmalo e bloccarlo, trovandogli addosso anche una seconda pistola. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due armi - una Smith & Wesson 357 magnum e una Glock 9x21 - erano entrambe scariche e sono risultate rubate nel 2015 a Milano. Il 34enne, che non ha fornito nessuna spiegazione per il suo folle gesto, è stato accompagnato in ospedale dove è stato sedato e poi nel carcere di Monza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento