Sorpresi in auto con attrezzi da scasso e un martelletto: due uomini denunciati a Monza

Gli agenti hanno fermato un'Alfa 147 con a bordo un 35enne agli arresti domiciliari e due pregiudicati con arnesi da scasso in viale Campania

Immagine di repertorio

Quando hanno visto la volante della polizia di Stato passare accanto alla loro auto hanno cercato di allontanarsi accelerando ma è stato tutto inutile. Nella notte di lunedì, all'altezza del distributore Agip di viale Campania, gli agenti della Questura di Monza hanno fermato e controllato un'Alfa 147 con a bordo tre uomini. 

Al volante c'era un 35enne risultato agli arresti domiciliari e insieme all'uomo viaggiavano anche due pregiudicati con numerosi precedenti penali alle spalle, tra cui molti furti commessi proprio nel 2018 e 2019. I poliziotti hanno perquisito la vettura e nascosto nel baule c'era un borsone pieno di "ferri del mestiere" tra cui chiavi, grimaldelli, pinze e anche un trapano. Nell'abitacolo invece sono spuntate delle forbici, delle pinze e anche un martelletto frangivetro. 

Alla luce dei numerosi furti commessi ai danni di vetture parcheggiate in strada e nei box del quartiere, è scattata una denuncia per possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli. Sono state inoltre avviate le procedure per la richiesta del foglio di via. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento