Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Furti di Rolex, scoperta avvenente ladra 25enne di Monza

La donna adescava le sue vittime grazie alla sua bellezza e tutte avevano in comune un piccolo ma prezioso dettaglio: un Rolex al polso

La tecnica per sedurre le vittime era la stessa, l’arma vincente era la sua bellezza: un amo a cui tutti abboccavano.

Gli uomini che una 25enne peruviana incensurata residente a Monza adescava e derubava avevano tutte qualcosa in comune di molto piccolo ma molto prezioso: un Rolex.

L’avvenente ladra non agiva sola ma aveva un complice, un connazionale che ogni volta che la donna si appartava con una vittima scelta la spettava in auto a pochi metri dal luogo dove agiva e poi insieme scappavano con il bottino.

La ragazza faceva credere all’uomo sedotto di voler consumare un rapporto sessuale, i due si allontanavano in auto, ma poi la donna fuggiva non appena era riuscita a sfilare dal polso dell’uomo l’orologio, lasciando così tutte le sue vittime doppiamente deluse.

Il raggiro della giovane è stato però scoperto dai Carabinieri che a Modena l’hanno arrestata in flagranza di reato furto aggravato con destrezza dopo cinque abili colpi messi a segno e un bottino di oltre 20mila euro accumulato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di Rolex, scoperta avvenente ladra 25enne di Monza

MonzaToday è in caricamento