Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Cavenago di Brianza

In trasferta per rubare negli spogliatoi: arrestati due brianzoli

I due sono stati arrestati a Oggiono subito dopo un furto. Era la seconda volta che prendevano di mira lo stesso centro sportivo

Partivano, colpivano e tornavano. Il piano, per due trentenni di Cavenago, era già riuscito una volta - lo scorso dicembre - quando il colpo era andato a buon fine. Ma venerdì, ad aspettarli all'esterno dello "Stendhal sports club" di Oggiono hanno trovato i carabinieri, che li hanno arrestati. 

In manette sono finiti due brianzoli "in trasferta" di trentadue e trentacinque anni. La coppia, hanno spiegato le forze dell'ordine, era già sotto la lente d'ingrandimento perché sospettata di aver compiuto un altro furto nello stesso centro sportivo lo scorso dicembre. 

Non è quindi sfuggito ai militari il tentativo di furto di venerdì, quando uno dei due è entrato nello spogliatoio delle piscine, mentre l'altro faceva da “palo”. Una volta all'interno, il ladro è riuscito a forzare l’armadietto di un ospite della piscina, un imprenditore di Lecco, al quale ha rubato il portafoglio con all’interno 515 euro in contanti e diverse carte di credito. Subito dopo è uscito e ha raggiunto il complice.

In quel momento sono entrati in azione i carabinieri, che hanno bloccato i due mentre tentavano di scappare. Durante la perquisizione, i militari hanno trovato la refurtiva e, dopo aver ricostruito la dinamica dei fatti, hanno arrestato i delinquenti.

I due sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della compagnia di Merate, in attesa del processo per direttissima presso il Tribunale di Lecco.

I carabinieri stanno proseguendo le indagini per accertare le responsabilità dei due anche in furti analoghi avvenuti in provincia di Lecco, Bergamo e Monza Brianza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In trasferta per rubare negli spogliatoi: arrestati due brianzoli

MonzaToday è in caricamento