rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Inseguimenti e salti nel Lambro per scappare dalla polizia, preso lo spacciatore "fuggitivo"

Addosso all'uomo, 35 anni, sono state trovate 45 dosi di cocaina e 1500 euro in contanti. Già arrestato più volte e spesso in fuga

"Siete riusciti a fregarmi". Queste le parole che O. Mohamed, lo "spacciatore fuggitivo", 35 anni, ha pronunciato davanti ai poliziotti della Questura di Monza che nella serata di mercoledì in via Cavour lo hanno arrestato. Ha ammesso di aver perso e ha aggiunto: "Lo sapevo che non dovevo venire in centro". Addosso a lui c'erano 45 dosi di cocaina pronte da vendere per un totale di 20 grammi e 1500 euro in contanti.

Il pusher è stato fermato e controllato dal personale della polizia di Stato che lo ha riconosciuto proprio per via dei suoi precedenti. Il 35enne infatti è stato protagonista di alcuni arresti in città e di svariate fughe ed era "famoso" per le sue "imprese" proprio perchè appena vedeva in lontananza una vettura delle forze dell'ordine scappava via a piedi o a bordo di auto spesso intestate a prestanome. 

Nel 2016 era stato arrestato a Monza per spaccio e trovato con della droga all'interno dell'ex casa delle Aste durante un blitz della polizia. Nel 2018 invece sempre nel capoluogo brianzolo per eludere un controllo in via Carlo Alberto aveva premuto sull'acceleratore e aveva guidato a folle velocità in centro per essere poi fermato e arrestato dopo quattro ore dagli agenti con della sostanza stupefacente addosso. Solo qualche mese fa invece per riuscire a sfuggire all'arresto, di fronte alla polizia, si era lanciato nel Lambro, riuscendo poi a far perdere le proprie tracce. Fino a ieri quando i giochi per lui sono finiti. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimenti e salti nel Lambro per scappare dalla polizia, preso lo spacciatore "fuggitivo"

MonzaToday è in caricamento