Un altro spacciatore in trasferta arrestato in Brianza

L'uomo finito in manette ha 35 anni è residente a Lomagna ma ha una casa ad Arcore dove è stata trovata la droga

Arrestato dopo un pedinamento

Non è il primo e, purtroppo, non sarà nemmeno l’ultimo.

I carabinieri di Vimercate hanno arrestato un altro spacciatore di origini lecchesi che smerciava droga in Brianza.

L’attività di indagine è partita proprio dagli stessi luoghi dove i pedinamenti e gli appostamenti avevano fatto scattare le manette per un altro spacciatore solo una settimana fa.

In arresto questa volta è finito un 35enne residente a Lomagna ma domiciliato ad Arcore, di professione autotrasportatore e già noto alle forze dell’ordine per precedenti.

La perquisizione eseguita nel suo appartamento ad Arcore ha portato alla luce un vero e proprio magazzino della droga.

Nella sua abitazione c’era mezzo etto di cocaina e 1500 euro in contanti, provento dello spaccio.

Secondo i carabinieri di Vimercate i continui episodi di arresto di spacciatori lecchesi in trasferta nel vimercatese si spiegano grazie alla continua attività di presidio del territorio e al controllo antidroga che ha portato già all’arresto di diversi spacciatori della zona e indotto altri, forestieri, a infiltrarsi nel giro d’affari brianzolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento