rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca Agrate Brianza

Era ricercato per traffico di droga: torna in Italia e viene arrestato

Arrestato dagli uomini della questura

Rientra in Italia e chiede il permesso di soggiorno per motivi familiari, ma viene arrestato. La polizia italiana lo ricercava per quel traffico di droga che aveva portato all'arresto di diverse persone. Tra gli indagati figurava anche quell'uomo di origine marocchina, pluripregiudicato, residente ad Agrate Brianza e con alle spalle due condanne già scontate per traffico di droga e per immigrazione clandestina. 

L'uomo nel frattempo era ritornato in Marocco e nel 2020 sarebbe stato avvisato da alcuni conoscenti che due suoi connazionali residenti a Brugherio ed un uomo di origine algerina residente a Monza, con i quali avrebbe condotto una fiorente attività di spaccio di eroina e cocaina a Monza e in Brianza tra aprile e luglio del 2018, erano stati arrestati. Ma tra i nomi degli indagati c'erano anche il suo e quello della sua compagna, una donna italiana.

L'uomo ha perciò prolungato la permanenza in Marocco, poi nei giorni scorsi è tornato in Italia e ha spedito il kit postale per richiedere il permesso di soggiorno per motivi familiari, per ricongiungersi alla compagna e al figlio. Grazie ai controlli incrociati eseguiti dall'Ufficio immigrazione gli agenti hanno scoperto che l'uomo era indagato. Per lui, giovedì 21 aprile, è scattato l'arresto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era ricercato per traffico di droga: torna in Italia e viene arrestato

MonzaToday è in caricamento