"Paga perché è pericoloso": commerciante arrestato per estorsione

In manette un commerciante di Villasanta. Avrebbe convinto la vittima a cedere al ricatto di un personal trainer, un suo complice già arrestato a gennaio scorso

Si fingeva amico della vittima. E alla stessa vittima raccontava di quanto fosse pericoloso il suo estorsore. Un commerciante trentatreenne di Villasanta è stato arrestato dai carabinieri di Monza perché ritenuto responsabile del reato di estorsione ed usura in concorso. 

L’uomo, secondo quanto ricostruito dai militari, sarebbe infatti il complice del personal trainer trentottenne di Triuggio finito in manette nel gennaio scorso per gli stessi reati perché accusato di aver estorto del denaro ad un uomo al quale aveva prestato dei soldi

Le investigazioni dei militari hanno permesso di accertare come il commerciante di Villasanta si sia adoperato nel corso dei mesi per rendere più credibili le minacce del personal trainer nei confronti della vittima, alla quale raccontava di quanto fosse pericoloso l’uomo per convincerlo a sborsare i trentamila euro richiesti.

In più, secondo quanto scoperto dai carabinieri, il trentatreenne di Villasanta avrebbe svolto un ruolo di mediazione tra i due, vittima e “aguzzino”, per permettere al personal trainer di portare a compimento l’estorsione.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento