Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Villasanta

Arrestata la "banda dei tir", il "boss" era a Villasanta

In manette sei persone: sono responsabili di oltre trenta furti e rapine a camionisti e pompe di benzina. La mente del gruppo era un brianzolo

Due rapine, violente e da criminali "consumati". Trenta furti, tutte ai danni di altrettante aziende della provincia di Milano. Avevano un curriculum di tutto rispetto le sei persone arrestate mercoledì dai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni, con l'accusa di essere gli autori di una serie di furti e rapine nel milanese. 

In manette sono finiti due italiani e quattro rom bosniaci. Ai primi, il compito di gestire la banda e di architettare le rapine. Agli altri, il lavoro sporco, con l'esecuzione materiale dei furti. 

Mente del gruppo criminale era un piccolo imprenditore cinquantunenne, residente a Villa Santa, che con l'aiuto dei complici della "banda dei tir" era riuscito a mettere a segno colpi per un bottino totale da oltre un milione di euro. 

Le indagini sono partite il ventisette aprile scorso dopo una rapina a Cormano, ai danni di un autotrasportatore. I carabinieri sono così riusciti a smantellare un gruppo "attivo e ben radicato sul territorio lombardo che, tra maggio ed agosto 2014, ha compiuto altre due rapine e oltre trenta furti". 

I militari, grazie alle indagini, hanno anche ricostruito la rete di fiancheggiatori, basisti e ricettatori, che si occupavano di smerciare la refurtiva.

VIDEO | La banda in azione in una pompa di benzina

furto benzina

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestata la "banda dei tir", il "boss" era a Villasanta

MonzaToday è in caricamento