menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calci, pugni e armi per rapinare i coetanei: presi i 5 bulli della baby gang, tutti in comunità

Blitz dei carabinieri all'alba di giovedì. Cinque ragazzini arrestati e portati in comunità

Violenti e spietati. Nonostante l'età. Cinque ragazzini, tutti minorenni, sono stati arrestati all'alba di giovedì dai carabinieri perché ritenuti parte di una baby gang che tra il 2019 e il 2020 ha letteralmente seminato il panico tra i giovani di Solaro e dei comuni limitrofi. 

I baby bulli sono stati colpiti da un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale per i minorenni di Milano e sono stati portati in comunità con le accuse, pesantissime, di rapina pluriaggravata con armi, lesioni personali aggravate e ricettazione.

I fari dei militari sui cinque si sono accesi nel giugno del 2020, quando una delle loro vittime si è presentata dai carabinieri di Solaro per denunciarli. A quel punto, gli investigatori hanno raccolto indizi ed elementi che hanno permesso di dimostrare come ci fosse la firma dei cinque su altri violenti blitz messi a segno anche nei mesi precedenti in tutta quella zona del Milanese. 

I piccoli banditi, stando ai primi dettagli finora filtrati, sono accusati di una serie di rapine a loro coetanei, che sarebbero stati aggrediti in branco, minacciati con le armi e colpiti con calci e pugni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Besana Brianza, in coda per il vaccino c'è Maurizio Vandelli

Attualità

Il supermercato alle porte della Brianza dove 'si fa la spesa gratis'

Coronavirus

Per la Lombardia sarà l'ultima settimana in zona arancione?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

  • Economia

    Validità e regole per il bonus vacanze 2021

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento