Droga e armi in Brianza, maxi operazione con 500 carabinieri: arrestate 50 persone

Il blitz è scattato all'alba di martedì in diverse province italiane. Cinquecento i carabinieri impegnati in tutto il territorio. Cinquanta le persone arrestate: agivano tutti in Brianza

La loro casa era la Brianza, trasformata in un vero e proprio laboratorio a cielo aperto per la droga. I loro guadagni, naturalmente illeciti, provenivano da un grosso giro di sostanze stupefacenti di cui erano i gestori. Avevano messo le mani su molta, moltissima, della droga che passava tra Milano, Monza e la provincia e, in collaborazione tra loro, stavano diventando i "padroni" della zona. Almeno fino a quando si sono traditi e i carabinieri li hanno identificati e fermati. 

Maxi operazione martedì mattina dei militari del comando provinciale di Milano, che hanno arrestato cinquanta persone. Il blitz è scattato all’alba e ha coinvolto i carabinieri di Monza, Como, Foggia, Lecco, Lodi, Siena, Nuoro e Olbia-Tempio, oltre agli elicotteri “Cacciatori di Sardegna”, del 2° nucleo elicotteri di Orio al Serio e dei nuclei cinofili di Casatenovo, per un totale di cinquecento uomini impegnati. 

L’attività di indagine, iniziata nel 2013 e portata avanti dai militari di Desio, Vimercate e Monza, ha consentito di fermare quarantasette italiani, due marocchini e uno spagnolo: tutti parte di due distinte bande criminali che collaboravano tra loro per gestire il traffico e lo spaccio di droga tra Milano e la Brianza.

A tradire il primo gruppo criminale è stata la scoperta, fatta dai carabinieri del dicembre del 2013, di una vera e propria raffineria di cocaina a Usmate Velate. La seconda banda, invece, si è tradita da sola tra fine 2013 e inizio 2014, attirando i militari sulle proprie tracce dopo una serie di atti intimidatori avvenuti nella zona di Desio. 

Tutti gli arrestati, fermati su ordine del Gip del tribunale di Monza, sono ritenuti responsabili di traffico di stupefacenti e di reati in materia di armi. Nelle mani dei militari sono finiti anche ventisette chili di droga, venti armi da fuoco e oltre centoventimila euro in contanti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento