Presa a Carnate la gang che terrorizzava il lecchese

Sono tre e tutti giovanissimi gli autori delle rapine che nei giorni scorsi hanno scosso la zona di Calolziocorte per la violenza nei confronti delle vittime.

I tre arrestati dai carabinieri sono giovanissimi

CARNATE -  Tre giovanissimi di nazionalità albanese, uno di 23 anni e due complici di 19: sarebbero loro gli autori  delle tre rapine in casa avvenute nelle scorse settimane a Calolziocorte, nel lecchese. La violenza con cui erano state trattate ke vittime, selvaggiamente picchiate  e legate , aveva seminato il panico nella zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La gang è stata fermata a Carnate mercoledì sera dai carabinieri di Vimercate agli ordini del capitano Marco D'Aleo dopo indagini serrate: i tre sono stati bloccati per una ventina di furti compiuti nel Monzese, quindi al gruppo sono stati contestati anche gli assalti lecchesi. Ad aiutare i militari nell'identificazione, le immagini delle telecamere di sorveglianza installate soprattutto a Calolziocorte. Nell'ultima rapina, la banda aveva preso di mira l' appartamento di una sessantenne, massacrata di botte (tre costole rotte e ferite al capo) e lasciata legata per pochi spiccioli, una catenina e la sua Fiat Panda poi recuperata dalle forze dell'ordine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento