Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Carnate / Via Roma

Violenta la compagna incinta e le fa perdere il bimbo: arrestato

Carnate, brutta storia di cronaca nel giorno della festa della donna: l'arresto è avvenuto in mattinata in via Roma. La donna ora si trova in un centro protetto

CARNATE -  Violentò la compagna incinta fino a farle  - probabilmente - perdere il bambino che aspettava da lui. Un pizzaiolo egiziano di 35 anni è stato arrestato  in via Roma a Carnate nella mattinata di venerdì dagli uomini della stazione di Bernareggio per violenza sessuale aggravata, lesioni e violenza privata.

PRESA A CARNATE LA GANG CHE TERRORIZZAVA IL LECCHESE

DA MESI - Le angherie nei confronti della donna, una 40 enne ucraina con un lavoro saltuario da badante, andavano avanti da tempo: l'ultimo episodio, avvenuto nel mese di febbraio,  ha spinto la donna a denunciare l'ex compagno. I due avevano una relazione da circa due anni.  La violenza e la perdita del feto sono state accertate dai medici della clinica Mangiagalli di Milano. Lei ora si trova in una struttura protetta: l'uomo è stato invece trasferito nel carcere di Monza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta la compagna incinta e le fa perdere il bimbo: arrestato

MonzaToday è in caricamento