Sgominata la «banda dei tassisti», presi due uomini e una donna

I rapinatori hanno messo a segno almeno dieci colpi: i malviventi hanno raccontato che avevano bisogno di comprare la dose quotidiana di droga

DESIO – A volte si presentava un uomo e una donna. A volte, due uomini. Ma il copione era lo stesso. Salivano su un taxi a Milano. E poi, a fine corsa, minacciavano il tassista, facendosi consegnare l’incasso della giornata e il cellulare. Per un mese il trucco ha funzionato: stamattina i carabinieri di Desio hanno arrestato l’ultimo dei tre. E ora la «banda dei tassisti» è tutta al fresco. Due uomini sono in carcere a Monza, una si trova agli arresti domiciliari in provincia di Sondrio.

M. D. N. 31 anni e G. B., 40, entrambi senza fissa dimora, sono stati arrestati per rapina e sono nel carcere di Monza. S. S., 42 anni, invece, dovrà restare nella sua casa in provincia di Sondrio in soggiorno obbligato. I colpi erano iniziati alla fine di dicembre e sono finiti alla fine di gennaio.

I rapinatori sceglievano luoghi dove c’erano molti taxi: piazza della Scala, piazzale Corvetto, l’aeroporto di Linate, la stazione centrale. La meta era quasi sempre una città della Brianza o dell’hinterland: Desio, Cesano Maderno, Saronno. Oppure Paderno Dugnano, Sesto San Giovanni o San Donato Milanese.

Decisivo l’identikit che i tassisti hanno fornito ai militari. I banditi avevano tratti somatici riconoscibili: uno aveva un tatuaggio molto particolare sul collo, l’altro era basso e sovrappeso, la donna era stata in passato molto avvenente. Tutti e tre hanno ammesso di aver iniziato a rapinare i taxi per pagare la propria dose quotidiana di droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento