rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Traffico di droga tra Spagna e Italia, in manette anche una donna di Monza

Una 43enne residente a Monza e un uomo di Milano sono stati arrestati nell'ambito dell'operazione della polizia che in Sardegna ha sgominato un'organizzazione criminale

La polizia di Stato ha sgominato un'organizzazione criminale dedita al traffico di droga tra Italia e Spagna che attraverso la Sardegna riforniva le piazze di spaccio di tutta la Penisola.

Tra le cinque persone finite in manette nell'ambito dell'operazione coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Cagliari ci sono anche due persone di Monza e Milano.

Si tratta di una donna di 43 anni V.R., originaria di Benevento e compagna di uno dei capi dell'organizzazione (Lorenzo Elia, di 46, di Bitonto, arrestato nel 2014) e di M. L. 43enne originario di Milano.

L'organizzazione criminale gestiva un traffico internazionale di droga e faceva arrivare sull'isola, grazie a basi logistiche situate tra Nuoro e Cagliari, grosse partite di hashish e marijuana che poi finivano sulle piazze di spaccio di tutta la Pensiola. Negli "affari" del gruppo anche quantitativi di eroina e cocaina.

Il giro d'affari dell'organizzazione era in grado di mobilitare più di mille chilogrammi di droga per un valore di diversi milioni di euro. Le indagini erano partite nel 2011 dagli accertamenti relativi a una piazza di spaccio in provincia di Nuoro. Presto però gli inquirenti si sono accorti che l'organizzazione criminale era molto più articolata e l'attività di indagine è stata affidata alla Dda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di droga tra Spagna e Italia, in manette anche una donna di Monza

MonzaToday è in caricamento