Cronaca

Maxi operazione anti-droga: i carabinieri di Monza arrestano 19 pusher

Smantellata un'organizzazione criminale attiva nell'hinterland milanese e nel capoluogo brianzolo, dedita allo spaccio di cocaina e marijuana

Diciannove spacciatori sono stati arrestati dai carabinieri del comando provinciale di Milano. Le ordinanze di custodia cautelare in carcere hanno interessato pusher tra i 49 e 23 anni (12 italiani, 5 albanesi, 1 romeno e 1 moldava), ritenuti responsabili a vario titolo di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Il blitz, che ha interessato le province di Milano, Monza e Brianza, Bergamo, Genova, Nuoro, Pavia, Verbania e Vercelli, giunge a coronamento di una complessa attività che ha consentito di smantellare un sodalizio criminale attivo nell’hinterland milanese e nel capoluogo brianzolo, dedito allo spaccio di cocaina e marijuana. Le indagini sono iniziate a marzo dello scorso anno quando, a Monza, era stato fermato dai Carabinieri un camper proveniente da Spagna dove erano stati nascosti nel doppio fondo del piatto doccia 11 chili di marijuana.

GUARDA IL VIDEO | Smantellata organizzazione dedita allo spaccio

video-10-19Nel corso delle indagini, erano state già arrestate altre nove persone e sequestrati sedicidi marijuana, un chilo di cocaina e 10.000 euro provento dell’attività di spaccio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi operazione anti-droga: i carabinieri di Monza arrestano 19 pusher

MonzaToday è in caricamento