Furto e ricettazione di auto di lusso, smantellata banda: 17 persone nei guai

L'indagine ha permesso di portare alla luce un giro di furti di veicoli per un valore stimato di 1.750.000 euro

Immagine di repertorio

Associazione a delinquere, ricettazione e riciclaggio di autovetture di lusso. Queste le accuse di cui, a vario titolo, dovranno rispondere diciassette persone, raggiunte nelle prime ore della giornata di martedì, da un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali e patrimoniali emessa dal G.I.P. del Tribunale di Monza.

Furto e ricettazione di auto, l'indagine

L'indagine, condotta dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Monza, coordinati dalla Procura della Repubblica di Monza, ha permesso di individuare come il sodalizio criminale, attivo nelle province di Milano e Monza e Brianza, avesse consumato furti di veicoli per un valore stimato di 1.750.000 euro.

L'attività della banda oltre a Milano e il monzese era arrivata a coinvolgere anche Bergamo, Chieti e Pavia.

Leggi qui tutti i dettagli dell'indagine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento