Da Limbiate a Desenzano imbottito di coca, semina il terrore sparando

L'uomo, imbottito di cocaina, ha seminato il terrore tra i villeggianti del Lago di Garda sparando in aria e vagando senza sosta per i paesini attorno al lago

E' partito da Limbiate imbottito di cocaina

LIMBIATE – Un viaggio di 120 chilometri a tutta velocità da Limbiate a Desenzano. Unica presenza oltre a lui sulla sua auto: una pistola posata sul sedile destro. Una «cattiva compagnia» che poi ha usato nel modo peggiore. Sparando e trasformando in un incubo il capodanno di molti villeggianti sul Lago di Garda.

Il capodanno più pazzo della sua vita – per un 52enne di Limbiate – è iniziato il 30 dicembre. Strafatto di cocaina, l’uomo dopo aver preso con sé una pistola è montato in auto e ha imboccato l’autostrada Milano-Venezia. Un viaggio con l’acceleratore a tavoletta. In meno di un’ora – e senza preoccuparsi un granché dell’autovelox – il brianzolo è arrivato a Desenzano sul Garda.

Qui, ha dato vita a un vero e proprio show non gradito. E soprattutto non richiesto. Ben prima che scoppiassero i botti di capodanno, l’uomo ha iniziato a esplodere numerosi colpi di pistola. Un crepitio di colpi in aria che ha spezzato il silenzio arcano di quei luoghi incantati, seminando il terrore tra le tante famiglie che si erano rifugiate sul Garda in cerca di momenti di riposo.

Fuori di sé, il 52enne non si limitava a sparare all’impazzata in aria. Subito dopo, bussava alle porte delle abitazioni, accrescendo ancora di più il terrore tra i villeggianti, molti dei quali si sono barricati in casa, decisi a non aprire.

La presenza molesta del limbiatese – nel giro di poche ore – è stata segnalata a Desenzano, Montonale Basso, Cascina Quagliera, Pergola Vecchia.  Qui un villeggiante coraggioso, preso il coraggio a due mani, ha aperto la porta e ha fatto accomodare il brianzolo come se niente fosse. Dopo averlo disarmato, non senza un invidiabile sangue freddo, ha chiamato i carabinieri. I militari lo hanno arrestato per detenzione abusiva di arma da fuoco, accensione ed esplosione pericolosa e danneggiamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento