Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Lissone

Lo lasciano solo al locale, lui tira fuori la pistola e spara all'amico

Una serata trascorsa a Lissone, poi la decisione di spostarsi a Milano. Lui però ci aveva dato troppo dentro e l'avevano lasciato in Brianza

LISSONE  -  Troppo alcool, e così gli amici lo hanno piantato in asso e se ne sono andati a Milano. Lui non l'ha presa bene, e  ha estratto la pistola.  Accade anche questo nei sabato sera brianzoli. La serata era cominciata proprio in un locale di Lissone, dove un 31enne residente in città si era trovato assieme ad un gruppo di amici per bere qualcosa. Poi la decisione di spostarsi a Milano, verso un locale notturno di viale Forlanini. Ma quel ragazzo che aveva bevuto un po' troppo, gli altri avevano preferito lasciarlo indietro. Lui non l'ha presa bene, e si è presentato poco dopo, da solo, proprio nello stesso locale del capoluogo.

Dall'esterno ha invitato un 25enne  della comitiva a uscire: una discussione accesa, secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine, volano parole grosse, finchè l'aggressore estrae la pistola e spara colpendo al mignolo la vittima. Quindi la fuga, ma  la Polizia lo ha scovato in poche ore. Nel suo appartamento di Lissone sono state trovate 16 cartucce. Il ferito è stato trasportato in ospedale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo lasciano solo al locale, lui tira fuori la pistola e spara all'amico

MonzaToday è in caricamento