“Associazione per delinquere e corruzione”: arrestati 14 medici e rappresentanti

Gli arrestati sono accusati di corruzione, associazione per delinquere e falso. I dettagli

Foto repertoro

“Associazione per delinquere, corruzione e falso ideologico in atti pubblici”. Sono queste le accuse, pesantissime, alle quali devono rispondere ventuno persone - imprenditori, medici di base e chirurghi - raggiunte da un’ordinanza di misura cautelare firmata dal Gip di Monza.

 A convincere il giudice per le indagini preliminari a far scattare le manette sono state le indagini della guardia di finanza di Milano, che hanno portato alla luce - spiega la stessa Gdf - “un articolato meccanismo corruttivo” e “condotte illecite poste in essere nel settore sanitario” che vedevano protagonisti proprio gli indagati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei guai, stando alle prime indiscrezioni, sono finiti i rappresentanti di una società produttrice di protesi - sarebbero stati a loro a ideare il meccanismo corruttivo, probabilmente usato per convincere gli ospedali a scegliere il loro prodotto -, diversi chirurghi specialisti in ortopedia e impiegati in strutture sanitarie private accreditate con il sistema sanitario nazionale e medici di base anche loro convenzionati con il sistema sanitario. 

LEGGI QUI TUTTI I DETTAGLI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento