Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Muggiò

Coltiva marijuana in camera da letto: giovane arrestato dai carabinieri

Nel suo appartamento aveva allestito una vera e propria serra super tecnologica: lampade alogene per ricreare il sole e il caldo tropicale; irrigatore automatico, areazione temporizzata. Con tanti riguardi, le piante crescevano rigogliose, e producevano copiosi frutti

MUGGIO’ – La droga? Lui la produceva a casa sua. I carabinieri di Desio e della stazione di Muggiò hanno arrestato per coltivazione e produzione abusiva di droga un 33enne, residente a Muggiò. Pieno di spirito, ma soprattutto ansioso di procurarsi la dose quotidiana di «maria» senza svenarsi dai soliti spacciatori, il giovane ha pensato bene di mettersi in proprio.

Quando i militari hanno bussato alla porta del suo appartamento, a Muggiò, non credevano ai propri occhi. Fuori, uno stabile grigio. Dentro, una vera e propria serra super tecnologica: lampade alogene per ricreare il sole e il caldo tropicale; irrigatore automatico, areazione temporizzata.

Tutto per una decina di piante di cannabis, che però il giovane dal «pollice verde» coccolava con tutti i riguardi, non trascurando di potarle al punto giusto, in modo che le gemme di cannabis si irrobustissero. Non mancava neppure il concime e l’innaffiatoio.

Il 33enne si era pure dotato di manuale di istruzione del piccolo coltivatore di marijuana, con dispense scaricate da internet. Con tanti riguardi, le piante crescevano rigogliose, e producevano copiosi frutti. I carabinieri hanno sequestrato anche 120 grammi di marijuana già essiccata e pronta all’uso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltiva marijuana in camera da letto: giovane arrestato dai carabinieri

MonzaToday è in caricamento