Duro colpo contro lo spaccio alle Groane: 14 pusher in manette

La maxi operazione: debellato traffico di droga tra la Brianza e Milano

Uno scambio di droga

Duro colpo al fenomeno dello spaccio nel Parco delle Groane. A metterlo a segno sono stati i carabinieri del comando provinciale di Milano, e in particolare l’Aliquota radiomobile della compagnia di Desio.

Con un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Monza, sono finiti in carcere per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti 14 spacciatori (sette cittadini marocchini, quattro tunisini, due italiani, un albanese) tra i 23 e i 51 anni di età.

GUARDA IL VIDEO | Come si spaccia alle Groane: 14 pusher in manette

droga-39-4

E’ il risultato di una complessa indagine, iniziata nel 2015, partita dall’arresto di due spacciatori marocchini. Da lì è cominciata anche un’azione che ha portato allo smantellamento di una fitta rete di traffico di cocaina e altre droghe. Tre i gruppi di spaccio, attivi nell’alta Brianza e nell’hinterland milanese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento