Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca San Giuseppe / Via Gerolamo Borgazzi

Rapina prostituta e scappa: arrestato in via Borgazzi

Prima si è appartato con la donna, poi si sarebbe congedato "da vero gentleman" rapinandola con un coltello. Fermato dai carabinieri, nega tutto

MONZA - Rischia di passare un guaio il 50enne operaio monzese fermato dai carabinieri nella notte tra giovedì e venerdì. L'uomo, incensurato, avrebbe consumato un rapporto sessuale con una prostituta  senza però pagarla. Anzi. Prima di salutarla, secondo la donna, avrebbe pensato bene di congedarsi da vero gentleman puntandole un coltello per portarle via 150 euro.

PROBLEMI AL BANCOMAT - Una ricostruzione fornita dalla donna, e che ha convinto i carabinieri i quali, avvisati dalla passeggiatrice, lo hanno rintracciato in via Borgazzi. Completamente opposta la sua versione: il rapporto ci sarebbe stato, ma pagato. L'equivoco sarebbe nato da un problema alla tessera bancomat che non gli avrebbe consentito di pagare la stanza presa in affitto in motel. Un disguido a cui la prostituta non ha creduto, minacciando di chiamare il fidanzato: da qui la fuga. L'uomo è stato arrestato per rapina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina prostituta e scappa: arrestato in via Borgazzi

MonzaToday è in caricamento