rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Prostitute aggredite e rapinate sulla Statale dei Giovi, tre uomini fermati dai carabinieri

Ai domiciliari sono finiti tre trentenni residenti tra Ceriano Laghetto e Cogliate

Rapinavano le prostitute sulla Statale dei Giovi, a Paderno Dugnano, picchiandole per portare via poche centinaia di euro. Un cittadino di origini brasiliane di 33 anni di Ceriano Laghetto e due giovani di 30 anni, uno di Cogliate e l’altro di Ceriano Laghetto, sono stati sottoposti in stato di fermo ai domiciliari per rapina dai carabinieri della compagnia di Desio che hanno portato avanti le indagini.

Lo scorso 1 dicembre scorso il 33enne dopo aver caricato una prostituta romena sulla sua auto aveva tentato di soffocarla con uno straccio. L’uomo è riuscito a impadronirsi di 200 euro e di un cellulare. Poi era fuggito via con la sua auto.

Il 22 novembre scorso i due 30enni si erano avvicinati a un’altra prostituta con la loro Ford. Dopo averla fatta salire, è scattata la trappola. Anche questa volta la vittima era stata ggraedita e derubata di 300 euro e un cellulare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostitute aggredite e rapinate sulla Statale dei Giovi, tre uomini fermati dai carabinieri

MonzaToday è in caricamento