Producono e spacciano "shaboo" tra Como, la Brianza e Modena: sei persone in manette

Cinque cittadini filippini e un nigeriano sono stati raggiunti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. L'operazione

Produzione, traffico e detenzione illecita di sostanza stupefacenti. Queste le accuse di cui dovranno rispondere sei persone - cinque cittadini filippini e un nigeriano - raggiunti da un'ordinanza di custodia cautelare eseguita dai carabinieri della Compagnia di Como nell'ambito di un'operazione anti-spaccio.

I militari comaschi, con il supporto del personale della compagnia di Modena, hanno fatto scattare le manette tra Como, Milano e Monza per sei persone (5 in carcere e 1 agli arresti domiciliari). La droga - lo shaboo -, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti - veniva spacciata nel capoluogo lariano, in Brianza e nella città di Modena: la sostanza sintetica costituita da cristalli di metanfetamina cloridrato assunta in piccolissime dosi dal costo altissimo – una dose, dal peso di 0,1 gr, al costo di 100 € - provoca effetti devastanti sul corpo e sulla mente, causando immediata dipendenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Seguiranno ulteriori dettagli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "C'è un serpente nel mio giardino": chiama l'Enpa ma i volontari lo trovano morto con ferita in testa

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Il bando per arruolare 60mila assistenti civici: saranno i 'controllori' (volontari) della Fase 2

Torna su
MonzaToday è in caricamento