rotate-mobile
Cronaca Lissone

Lissone, due arresti per spaccio: droga nei vestiti e in casa

Sono finiti in manette domenica verso le 22: uno dei due è pregiudicato mentre il complice non ha precedenti

Due ragazzi di 26 e 27 anni sono finiti in manette per detenzione di droga ai fini di spaccio a Lissone.

Si tratta di due lissonesi pizzicati dai carabinieri della compagnia di Desio domenica sera verso le 22. 

Ad attirare l'attenzione degli uomini in divisa è stato il loro aggirarsi sospetto per le vie della città senza una meta a bordo di un'auto.

I carabinieri dopo averli seguiti per un po' hanno deciso di effettuare un controllo per fugare ogni dubbio. I due giovani sono stati fermati e addosso al conducente è stato trovato un modesto quantitativo di hashish. Gli accertamenti dei militari a quel punto si sono fatti più minuziosi e sono riusciti a scovare nascosta nella manica del passeggero altra droga.

E' scattata così la perquisizione domiciliare che ha definitivamente confermato i sospetti dei carabinieri: complessivamente sono stati sequestrati circa 80 grammi di hashish e 5 g di marijuana, un bilancino di precisione e 310 euro in contanti, tutti in banconote di piccolo taglio, ulteriore conferma che la somma sia stata provento della cessione di droga.

I due ragazzi, uno con precedenti alle spalle e l'altro incensurato, sono finiti in manette.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lissone, due arresti per spaccio: droga nei vestiti e in casa

MonzaToday è in caricamento