Cronaca

Sette arresti per droga: sgominata banda di pusher nella Brianza monzese

Le indagini sono partite nell'agosto 2015 dopo la morte per overdose di un giovane monzese

La morte di un giovane di Monza per overdose, a Seregno, a 34 anni, nell’estate di un anno fa. Sono iniziate da qui le indagini dei carabinieri della compagnia di Seregno (coordinate dal pm di Monza Luisa Zanetti) che hanno portato all’arresto di sette spacciatori per detenzione illecita di cocaina e hashish. Una banda specializzata nello spaccio di droga capace di distribuire ogni mese un chilo di cocaina e sette di hashish con un giro d’affari di almeno 150 mila euro ogni trenta giorni. Le manette sono scattate in seguito a un’ordinanza emessa dal Tribunale di Monza.

All'operazione «San Fruttuoso» ha lavorato intensamente, per circa sei mesi, il Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Seregno. Un lavoro di indagine vecchio stile per la quale è stata decisiva la profonda conoscenza del territorio e il ricorso a confidenti.

Uno dopo l’altro, nelle maglie degli uomini dell’Arma sono finiti tutti i sette pusher.

I DETTAGLI DELL'OPERAZIONE "SAN FRUTTUOSO": I LUOGHI DI SPACCIO E IL VIDEO

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette arresti per droga: sgominata banda di pusher nella Brianza monzese

MonzaToday è in caricamento