Si abbassa i pantaloni per conquistarla: arrestato per atti osceni

Squallida performance di un 23enne di Desio. L'insolita tecnica di abbordaggio non è piaciuta alle ragazze di Varedo, che hanno chiamato i carabinieri

VAREDO – Quando incontrava una ragazza carina, usava una tecnica «infallibile» per conquistarla: abbassava i pantaloni e mostrava quello che – a suo dire – era la parte migliore di sé, l’organo genitale.

E’ finita che il 23enne residente a Desio è rimasto rigorosamente single. Ma qualcosa di solido nella vita lo ha ottenuto: una cella nel carcere a Monza con tanto di accusa per molestie e atti osceni in luogo pubblico.

L’ultima performance del giovane esibizionista è avvenuta in via Europa a Varedo, di fronte a una 17enne. Per nulla impressionata, la giovane ha guardato con sguardo pensoso il 23enne. Poi, dopo essersi confrontata con i genitori, si è presentata ai carabinieri. E ha sporto denuncia.

I militari sono passati alle «vie di fatto» : non era la prima volta che l’esibizionista metteva le sue nudità al vento, facendo parlare di sé. E non necessariamente bene.

Un altro caso – qualche giorno prima – era stato segnalato nella piazza centrale della frazione Valera. Quella volta il giovane aveva cercato di fare colpo su un gruppo intero di ragazzine, sedute di fronte al monumento dedicato ai caduti dell’Onu nel mondo. Ma in quel caso le adolescenti si erano limitate a ridere di lui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento