Clonano 14 carte di credito e “rubano” 20mila euro: arrestati

In manette due pluripregiudicati di cinquantaquattro e trenta anni. Sono stati arrestati dai carabinieri in una sala giochi di Verano Brianza

Il materiale sequestrato dai carabinieri

In tasca e nei portafogli avevano di tutto. Carte di credito clonate, scontrini di prelievi illegali e soldi. 

Due pluripregiudicati di cinquantaquattro e trenta anni sono stati arrestati dai carabinieri di Seregno per utilizzo fraudolento di carte di credito. I militari sono intervenuti mercoledì in una sala giochi di Verano Brianza e hanno fermato i due, entrambi residenti in provincia di Parma. 

I malviventi, al momento dell’arresto, sono stati trovato in possesso di quattordici carte di credito clonate e di scontrini per prelievi di circa ventimila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento