Cronaca Vimercate / Piazza Guglielmo Marconi

Controlli per Expo, due ricercati arrestati in Brianza

I carabinieri hanno setacciato il territorio brianzolo in vista dell'inaugurazione dell'Esposizione universale. In manette due ricercati

Venti carabinieri impegnati. Centotrentasei persone identificate e controllate. Oltre cento macchine fermate e ispezionate. E due ricercati arrestati. 

Importante operazione dei carabinieri di Vimercate, che nelle scorse ore - con l’aiuto dei colleghi di Vaprio d’Adda e del terzo reggimento carabinieri Lombardia - hanno passato al setaccio il territorio brianzolo in vista dell’inaugurazione di Expo. 

I militari, in particolare, hanno controllato le più importanti arterie stradali, i caselli autostradali e le uscite della tangenziale est. Proprio grazie ai controlli, gli uomini dell’arma sono riusciti ad arrestare due persone, risultate pregiudicate e ricercate. 

In manette è finito un cittadino tunisino quarantenne, residente a Vimercate, nullafacente e pregiudicato. L’uomo, controllato in piazza Marconi, è risultato colpito da un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Monza per il reato di “furto aggravato”. 

Stessa sorte è toccata a un italiano cinquantenne, nullafacente, pregiudicato e residente a Trezzo sull’Adda. A un posto di blocco nei pressi del casello di Trezzo i militari hanno scoperto che l’uomo doveva scontare sei mesi di reclusione per “guida in stato di ebrezza alcolica”. 

Entrambi gli arrestati sono stati posti ai domiciliari in attesa di disposizioni dell’autorità giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli per Expo, due ricercati arrestati in Brianza

MonzaToday è in caricamento