Vimercate, controllate 190 persone: due arresti

In manette sono finiti un pregiudicato italiano e un albanese, entrambi già pregiudicati

Uno condannato a sei mesi di reclusione, l'altro a tre anni e dieci mesi: ma entrambi in giro per la città. Due pregiudicati sono stati arrestati dai carabinieri di Vimercate, durante i controlli per il fine settimana. 

Gli agenti hanno identificato e "verificato" centonovanta persone e centocinque macchine. Proprio nell'ambito del servizio di controllo, nei pressi del terminal bus di piazza Marconi, i militari hanno fermato un pregiudicato albanese quarantenne condannato a sei mesi di reclusione dal tribunale di Monza per reati in materia di sostanze stupefacenti.

A Trezzo sull’Adda, all’altezza del casello autostradale, il secondo arresto. In manette è finito un pregiudicato trentatreenne italiano, anche lui già colpito da un ordine di cattura con il quale venivano disposti gli arresti domiciliari per l'uomo, che deve scontare tre anni e dieci mesi di reclusione per reati contro il patrimonio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento