Controlli della polizia di Stato, arrestato un 49enne irregolare

Era in Italia senza documenti e aveva alle spalle un'espulsione

Già espulso nel 2014, l'anno successivo aveva provato a rientrare in Italia ma era stato di nuovo bloccato alla frontiera. Non contento un 49enne albanese aveva trovato un modo per varcare i confini nazionali e martedì mattina a sorprenderlo a Monza senza documenti sono stati i poliziotti del commissariato di viale Romagna.

Intorno alle 12 gli agenti hanno fermato durante un controllo in via Borgazzi un'auto con a bordo tre persone. Sulla vettura, insieme a due connazionali regolari, viaggiava un terzo uomo, un 49enne albanese irregolare sul territorio e senza documenti.

L'uomo è stato accopagnato in commissariato e dai riscontri con le banche dati è emerso che il 49enne fosse stato esplulso dal territorio nel 2014 e respinto alla frontiera nel 2015. Lo straniero deve aver tentato di entrare nuovamente in Italia come clandestino e per l'uomo è scattato l'arresto per reingresso illegale sul territorio nazionale. Sul suo conto sono emersi diversi precedenti penali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento