Furti nei bar e nei ristoranti, sgominata dai carabinieri banda di borseggiatori

Undici persone in manette. Colpi in tutto il Nord Italia

Uno dei colpi

Abili, veloci e insospettabili. Una banda di undici persone (sei peruviani, quattro cubani e un colombiano) è stata sgominata dai carabinieri del Comando Provinciale di Milano che hanno dato esecuzione, nelle province di Milano, Cremona e Mantova, a un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Milano – Dott.ssa Sofia Fioretta.

Guarda il video: ecco la banda in azione

dd-3

Undici le persone finite in manette, tutti tra i 26 e i 59 anni, ritenuti responsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti aggravati e borseggi all’interno di alberghi, ristoranti, esercizi commerciali, aeroporti e altri luoghi aperti al pubblico.

L’indagine, condotta dai Carabinieri della Compagnia di Rho (MI) e coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano, Sost. Proc. Dott. David Monti, ha consentito di documentare l’esistenza di un gruppo criminale, con base operativa a Milano, che pianificava i colpi che poi eseguiva in tutto il nord Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento