Le rubano la borsa con dentro Ipad e smarthpone e la ritrovano in un bar: nei guai titolare

I dispositivi elettronici sono stati rintracciati dagli agenti del commissariato di Polizia di Stato di Monza grazie al segnale Gps. I dati segnalavano la presenza dell’Ipad all’interno di un bar di Brugherio e in manette per ricettazione è finito il titolare

Tra un caffè con brioche e un cappuccino si ritagliava anche il tempo per gestire un altro giro di "affari".

Il titolare di un bar di Brugherio P. D., 66 anni, con precedenti alle spalle, è stato così arrestato dalla Polizia di Stato per ricettazione.

Tutto è iniziato nei giorni scorsi quando in mattinata al commissariato di Monza in viale Romagna è arrivata la segnalazione di una donna che ha riferito di essere stata derubata della borsa con tutti gli effetti personali. In viale Regina Margherita, dove il fatto è accaduto, in pochi minuti sono arrivate alcune volanti che hanno raccolto la testimonianza della vittima a cui i malviventi hanno sottratto la borsetta dal sedile dell’automobile mentre era in sosta.

La signora ha raccontato agli agenti che oltre ai documenti e agli effetti personali nella borsa custodiva uno smartphone e un Ipad dotato dell’applicazione spia “Trova il mio Ipad” che avrebbe consentito, tramite il segnale Gps, di localizzare l’apparecchio. E’ proprio da qui infatti che i poliziotti sono partiti per mettersi sulle tracce degli oggetti rubati e del ladro. Seguendo i movimenti del segnale gli agenti sono arrivati in un bar di Brugherio, a pochi passi da Piazza Togliatti.

Una volta all’interno hanno chiesto informazioni sull’eventuale presenza dei due dispositivi sia al proprietario che ai clienti presenti ma nessuno sembrava aver con sé gli apparecchi e nemmeno aver notato qualcosa di strano. Eppure la tecnologia non mente così, per fugare ogni dubbio, i poliziotti hanno chiesto alla donna di far partire una segnalazione sonora dal dispositivo per riuscire a localizzarlo fisicamente. Il rumore ha portato gli agenti nel bagno del locale dove, tra gli asciugamani accatastati, era stata nascosta la borsa con all’interno tutto il suo contenuto, Ipad e smartphone compresi.

Di fronte alla scoperta il titolare del locale si è finto stupito ma davanti agli uomini in divisa che gli hanno chiesto di visionare le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza non è riuscito a celare il suo imbarazzo.

Dopo aver accampato diverse scuse, prima negando di saper utilizzare il sistema e poi sostenendo che le telecamere non fossero in funzione, finalmente le registrazioni sono arrivate nelle mani degli inquirenti e tutto è stato chiaro.

Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso due figure che fanno capolino nel bar, si avvicinano al bancone, scambiano qualche parola con il titolare e vengono invitati a entrare nel bagno. Qui i due uomini, che non è ancora stato possibile individuare, nascondono la borsa con tutto il suo contenuto, escono e prima si allontanarsi ricevono del denaro dal proprietario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di fronte alla verità dei fatti l'uomo non ha potuto che confermare l’accaduto ed è stato arrestato per ricettazione. Oltre a quanto denunciato come rubato dalla donna nella sua borsa è stato trovato anche un ulteriore smartphone con tutta probabilità anche questo compendio di furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento