menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monza, pusher e cliente beccati in via Borgazzi: arrestati dai carabinieri

È successo nel weekend di domenica 19 luglio, nei guai un ragazzo poco più che 20enne e un 40enne

Il viavai di persone ha attirato l'attenzione dei carabinieri. E al termine del blitz sono scattate le manette per due persone: uno è stato arrestato per spaccio, l'altro per resistenza a pubblico ufficiale. È successo a Monza nel fine settimana appena trascorso: nei guai un 40enne  algerino (arrestato per spaccio) e un ragazzo marocchino poco più che 20enne (arrestato per resistenza a pubblico ufficiale).

Tutto è successo in via Borgazzi dove i carabinieri avevano notato uno strano e consistente flusso di persone che, con cadenza quasi regolare, entravano per pochi minuti sempre nello stesso portone. Sono così scattati gli accertamenti e in quel frangente sono state trovate due persone: una a bordo di uno scooter e uno a piedi. Più nel dettaglio il primo, come riferito dai militari, aveva messo a segno "uno scambio" pochi attimi prima e quando ha capito di aver attirato l'attenzione dei carabinieri ha cercato di sottrarsi al controllo scappando a bordo dello scooter. Tutto inutile: è stato bloccato dopo alcune centinaia di metri.

Addosso al giovane è stata trovata della cocaina mentre il 40enne è stato trovato con 100 euro in contanti, denaro che secondo gli investigatori sarebbe il frutto della compravendita della droga. Entrambi sono stati arrestati e sottoposti a rito direttissimo, la misura cautelare della custodia in carcere è scattata solo per il 20enne, l'autore della resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento