Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Lissone

Inseguimento da Desio a Lissone: fermato un bosniaco su un'auto rubata

In auto l'uomo aveva droga, arnesi per rapine tra cui una parrucca e un taglierino. Il mezzo su cui circolava senza patente era rubato

Un uomo di origine bosniaca è finito in manette a Lissone in seguito all'arresto operato dai carabinieri della compagnia di Desio.

A bordo di una Peugeot 206 bianca il 50enne non si è fermato a un posto di blocco delle forze dell'ordine: i carabinieri si sono lanciati all'inseguimento dell'auto in fuga e a Lissone sono riusciti a far fermare il malvivente.

Il mezzo sul quale l'uomo viaggiava è risultato rubato nel 2012 e il bosniaco era alla guida dell'auto senza patente. Durante la perquisizione nella Peugeot sono stati trovati diversi arnesi per effettuare rapine come parrucche, un coltello e un taglierino e due grammi di cocaina.

Lo straniero è stato fermato e arrestato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento da Desio a Lissone: fermato un bosniaco su un'auto rubata

MonzaToday è in caricamento