Maltrattamenti in famiglia, arrestato a Brugherio un 29enne

Il giovane, tossicodipendente, è finito in carcere lo scorso 7 luglio

Maltrattamenti, vessazioni, minacce e insulti. Un ragazzo di 29 anni, tossicodipendente, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Brugherio lo scorso venerdì. Il 7 luglio i militari hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per il reato di maltrattamenti in famiglia. 

I carabinieri sono intervenuti nell'abitazione dove in passato in più occasioni il giovane, 29 anni, disoccupato e tossicodipendente, aveva maltrattato i genitori. In seguito alle denunce presentate dalla coppia è stato emesso il provvedimento a cui i militari hanno dato esecuzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento