Picchia la moglie davanti ai figli: 54enne senegalese in manette

E' accaduto a Carugate nella serata di domenica: l'uomo l'ha colpita al volto con un posacenere. La donna è finita in ospedale

Alla scena hanno assistito anche i figli della coppia: hanno visto con che violenza il padre colpiva al volto e in testa la moglie e le lacrime con cui lei chiedeva aiuto.

E' successo a Carugate dove solo l'intervento dei carabinieri all'interno delle mura domestiche ha evitato che la situazione degenerasse.

Una 42enne domenica sera è stata vittima dei maltrattamenti del marito, come accaduto molte volte in passato stando a quanto ha riferito in sede di denuncia agli inquirenti.

Il 54enne di origine senegalese ma in Italia da anni l'ha colpita in viso con un oggetto che l'ha ferita, forse un posacenere. Più volte la donna ha chiesto che smettesse e ha urlato per avere aiuto.

Le grida sono state sentite dai vicini di casa che hanno allertato immediatamente i carabinieri.

Gli uomini del comando cittadino sono riusciti a fermare la violenza del 54enne e ad allontanarlo dalla donna che è finita in ospedale con una prognosi di circa dieci giorni a causa delle ferite e delle contusioni riportate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 54enne, che non ha precedenti alle spalle, è stato rinchiuso in carcere a Monza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento