In casa nascondono un piccolo market della cocaina: due giovanissimi in manette

I due ragazzi, di Lissone, sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Seregno

Hanno sostenuto di non avere mai spacciato droga in vita loro. Però nella loro abitazione, in via don Minzoni, i carabinieri hanno trovato 21 dosi di cocaina e 30 grammi di marijuana e 700 euro in contanti.

I due giovani di 21 e 19 anni, il primo già noto alle forze dell'ordine, l’altro incensurato, nascondevano inoltre un bilancino di precisione, sostanze da taglio e tutti gli accessori necessari per il confezionamento della droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri di Seregno li hanno arrestati per detenzione di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento