Cocaina nascosta nelle mutande: spacciatore arrestato in Brianza

I carabinieri della compagnia di Seregno hanno fermato il pusher a Carugo, nel Comasco

Nascosta negli slip aveva una "pepita" da 53 grammi di cocaina purissima. Era uno spacciatore all'ingrosso il cittadino marocchino di 25 anni arrestato la sera dei 21 maggio dai carabinieri di Seregno in via Calvi, a Carugo, nel Comasco.

A segnalare la presenza assidua del pusher sono stati alcuni residenti dei comuni tra Giussano e Carugo: la vasta zona dove il venticinquenne consegnava la sostanza stupefacente a centinaia di clienti. Un grosso giro di droga che è stato bloccato grazie all'intervento dei militari brianzoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento